Come creare collegamenti per siti di e-commerce e affiliati nel 2021

0
3


Stai cercando di aumentare la visibilità della ricerca del tuo e-commerce e dei siti affiliati nel 2021?

Creare link alla tua categoria, prodotto e pagine di recensione di affiliati potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno per spostare seriamente l’ago.

Ma come inizi?

Il 24 febbraio ho moderato un webinar del Search Engine Journal presentato da Kevin Rowe, fondatore di PureLinq.

La ricerca e la protezione di categorie critiche o collegamenti a pagine commerciali svolgono un ruolo importante nel guidare le classifiche in campi competitivi.

Rowe ha rivelato i fondamenti della creazione di link per e-commerce e siti affiliati nel 2021.

Ecco un riepilogo con i suoi principali takeaway, basato sull’approccio collaudato che PureLinq ha implementato per i propri clienti.

Link building per e-commerce e siti affiliati - Kevin Rowe

Selezione del tuo approccio

Qualsiasi campagna di link building inizia con l’identificazione dell’approccio che adotterai.

Le menzioni non collegate sono una strategia efficace per garantire collegamenti a pagine di categorie o di recensioni.

Rowe e il suo team hanno scoperto che concentrarsi su questo approccio è la più veloce e di maggior impatto tra le altre tattiche, con un tasso di conversione del 50-90%.

In questo tipo di campagna, devi trovare articoli esistenti che menzionano già il tuo marchio e contattare l’editore per richiedere che si colleghino alla tua pagina web.

Ci sono alcune categorie su cui puoi iniziare a concentrarti, come ad esempio:

  • Marchi aziendali (ad esempio, B&H Photo Video, Wayfair, Everytable).
  • Marchi di prodotti (ad esempio, viola, nettare, antiproiettile).
  • Marchi al dettaglio (ad esempio, Nike, Acer, Apple, Lindt).
  • Marchi esecutivi (ad esempio, Elon Musk, Gary Vaynerchuk, Loren Baker).
  • Tematico.

Trovare menzioni non collegate

Esistono diversi modi per trovare menzioni di brand non collegate.

  • Tramite posta elettronica diretta manuale.
  • Utilizzo degli strumenti di prospezione: trova menzioni collettive utilizzando Moz Fresh Web o Ahrefs Context Explorer, quindi carica l’elenco dei siti su Pitchbox o BuzzStream.
  • Completa automazione (ovvero, tecnologia di connessione Mention di PureLinq).

Ecco una guida dettagliata del team di PureLinq su diversi strumenti che puoi utilizzare per trovare menzioni del marchio.

Selezione delle pagine giuste

L’analisi dei contenuti e della visibilità dei migliori concorrenti ti aiuterà a identificare le tue pagine di destinazione per la creazione di link.

Ecco una panoramica delle aree da analizzare.

Classifica top e analisi di visibilità

Di seguito sono riportati i tipi di pagina specifici a cui sono comunemente collegati nei siti di e-commerce e affiliati:

Homepage

Il collegamento alla home page ha senso nelle seguenti situazioni:

  • Targeting di parole chiave della categoria di primo livello per il posizionamento.
  • Hai un nuovo sito che necessita di una presenza del marchio.
  • Lancio di un nuovo sito, per la consapevolezza precoce.
  • Rilevanza contestuale a livello di cantiere.

Pagina Categoria / Raggruppamenti

È possibile creare collegamenti a pagine di categoria quando:

  • Targeting di parole chiave a livello di categoria per il posizionamento.
  • Targeting di parole chiave ad alto volume di ricerca.
  • Il contenuto principale è transazionale o direzionale (a meno che tu non abbia informazioni).
  • Gli obiettivi aziendali sono incentrati sul lead / vendite a breve termine.

Pagine dei singoli articoli

Il collegamento a singole pagine di prodotti o pagine con un focus specifico è ragionevole quando:

  • Targeting di parole chiave specifiche del prodotto per il posizionamento.
  • Targeting di parole chiave con un volume di ricerca basso.
  • Hai un budget da distribuire su un numero elevato di pagine.
  • Ci sono più pagine focus in una categoria.
  • I contenuti più importanti sono pagine specifiche.

Pagine educative / informative

Collegamenti a pagine educative o informative se:

  • Gli obiettivi sono 6-12 mesi o più.
  • Posizionamento di 1 pagina per più parole chiave.
  • I contenuti di alto livello sono informativi.
  • La costruzione dell’autorità di dominio è l’obiettivo principale.
  • L’industria è il gioco d’azzardo, finanziario, prestiti o altre nicchie simili.

Valutazione dei potenziali siti

Quando si valutano potenziali partner di collegamento, è essenziale valutare ogni elemento. Alcuni aspetti del sito sono più importanti di altri.

Idealmente, vuoi costruire un’impronta, non solo un elemento. Esamina più elementi, quindi decidi la qualità del sito.

Ricorda che c’è una differenza tra metriche e qualità nella creazione di link.

Le metriche (come Domain Authority, Trust Flow, ecc.) Di strumenti SEO di terze parti possono servire come post guida per restringere il tuo elenco di destinazione.

Possono aiutarti a supportare le micro-decisioni e ridurre il carico di lavoro.

D’altra parte, la qualità del sito può influenzare le decisioni finali.

Se decidi di esaminare manualmente la qualità dei tuoi potenziali siti, osserva i seguenti elementi chiave:

Soddisfare

  • Collegamenti commerciali: Link a pagine di denaro non contrassegnate con nofollow o sponsor.
  • Navigazione: È troppo generico per un blog?
  • Parole chiave: Nessuna parola chiave correlata a gioco d’azzardo, pornografia, prestiti con anticipo sullo stipendio, ecc.
  • Frequenza: I post sono poco frequenti o obsoleti?

Pagine di amministrazione

  • Chi siamo: Le informazioni sono specifiche o troppo generali?
  • Pagine di amministrazione: Hanno pagine di linee guida per la pubblicità o la pubblicazione di guest post?
  • Informazioni di contatto: Forniscono il loro numero di telefono, indirizzo o e-mail?

Collega profilo

  • Collegamenti eccessivi: Ci sono troppi link che puntano a una pagina?
  • Bassa autorità: Utilizzo di metriche come Domain Authority (DA) o Domain Rating (DR).
  • Link non rilevanti: Ci sono link che non hanno senso per la pagina?

Paternità

  • Nomi e sottotitoli: È semplicemente impostato su “admin” o sul nome del sito o gli autori dell’articolo sono stati correttamente identificati?
  • Pagina dell’autore: Ci sono informazioni sull’autore?
  • Straniero: L’autore è del paese a cui ti rivolgi?

Reputazione

  • Presenza.
  • A seguire: Personale, micro-influencer, influencer, notizie?
  • Fidanzamento: Le persone interagiscono con i loro contenuti?

Ulteriori suggerimenti su come identificare la qualità del sito per la creazione di collegamenti da questo webinar SEJ presentato anche da Rowe.

[Slides] Fondamenti di link building per siti di e-commerce e affiliati nel 2021

Dai un’occhiata a SlideShare di seguito.


Credito d’immagine

Screenshot tratto dall’autore, marzo 2021




Loren Baker

Looks like you have blocked notifications!