-0.9 C
New York
martedì, Novembre 30, 2021

Buy now

IL BONUS INPS 2021 DA 250 AD 800 EURO IN SCADENZA AD OTTOBRE: CHI PUO’ FARE DOMANDA?

Ora parliamo di Inps e di un nuovo bonus appunto che oscilla da un minimo di 250 euro a un massimo di 800 euro ed
è in scadenza il 31 di novembre.Entro questa data occorre fare domanda

Vediamo chi tra di voi ne ha diritto

Ebbene il 31 novembre scade il termine per presentare la domanda del bonus Inps fino
ad un massimo di 800 euro al mese il cosiddetto bonus il sacro per chi ha
sofferto una perdita di fatturato nel 2020 rispetto alla media del fatturato
dei tre anni precedenti.

Per questo bonus va fatto ovviamente regolare domanda all’Inps e riguarda le partite Iva che hanno registrato una riduzione del reddito nel 2020 pari o superiore al 50%.Oltre alla perdita del %20 si deve anche rispettare una massima di fatturato che è stata fissata
nel l’importo di 8.100 45 euro esclusa per indennità straordinaria di continuità reddituale ed operativa.

Questo nuovo bonus potrà essere richiesto ogni anno fino alla fine del 2023 ma domanda può essere inoltrata
una sola volta nel triennio.Il bonus come ho detto va da un minimo di 250 euro sotto il quale non si può
scendere a un massimo di 800 euro e verrà erogato per sei mesi quindi un bonus
mensile per sei mesi di tempo totale.

Ad effettuare il calcolo dell’importo spettante del bonus spettante sarà l’Inps in base ai dati reddituali o
ricaricati o inseriti dal richiedente.Tutto parte dalla verifica della perdita di fatturato pari o superiore al 50 per
cento tra quello rivedo nell’anno precedente la richiesta del bonus e la media dei fatturati ottenuti nei tre anni precedenti il fatturato preso a riferimento per chi farà domanda adesso ad novembre entro novembre 2021 il calcolo sarà effettuato tra il fatturato del 2020 e la media del fatturato realizzato tra il 2017 e il 2019.

Quindi il bonus iscritto per farla semplice darvi un’idea dell’importo che vi potrà spettare è il 75 per cento fatturato realizzato nell’anno precedente
la presentazione della domanda.

Nella circolare Inps il numero 34 del 30 di giugno tra le cause di incompatibilità
perché ve ne sono ci sono la Naspi il reddito di cittadinanza o la pensione diretta il bonus iscritto è incompatibile
anche con la scolo.

Quindi se siete percettori di uno di questi sussidi o di un’indennità quale la Naspi l’indennità di disoccupazione o
la Dis coll allora non potete richiesta non potete inoltrare richiesta per questo bonus in tutti gli altri casi
verificare i requisiti e le condizioni e affrettarsi perché potrete avere questo bonus ripeto da 250 a un massimo
di 800 euro per ben sei mesi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,034FollowersFollow
18,800SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles