mercoledì, Maggio 5, 2021
HomeBLOGPerché le classifiche di ricerca su alcune parole chiave variano così tanto?

Perché le classifiche di ricerca su alcune parole chiave variano così tanto?


La domanda Ask an SEO di oggi proviene da Arjun nel Bengala occidentale. Arjun chiede:

“Perché le classifiche di determinate parole chiave variano molto? Ad esempio, una determinata parola chiave è 8 al mattino, 10 nel pomeriggio, 15 la sera e 9 a tarda notte. La parola chiave viene cercata da una posizione e da un solo indirizzo IP. “

Ho placato le paure dei clienti quando digitano una query e vedo che il loro sito è caduto da 21 anni.

Ci sono molte ragioni per cui il ranking di un sito fluttua e in realtà, nella maggior parte dei casi, non saprai definitivamente perché il ranking è cambiato.

Annuncio pubblicitario

Continua a leggere di seguito

Ma in molti casi, puoi fare delle ipotesi piuttosto valide quando il ranking di una parola chiave diminuisce.

Non ti pesi ogni giorno, giusto?

Chiunque abbia provato a dimagrire sa che è controproducente pesarsi ogni giorno.

Lo stesso vale per il posizionamento nei motori di ricerca.

Se controlli le tue classifiche ogni giorno (o come nel caso della domanda in questione, più volte al giorno) non vedrai un’immagine precisa di come stai andando.

In effetti, se controlli le classifiche troppo spesso, sarai suscettibile a reazioni istintive che potrebbero far deragliare la tua strategia SEO complessiva.

Il mio consiglio è di controllare le tue classifiche al massimo una volta alla settimana.

Annuncio pubblicitario

Continua a leggere di seguito

Naturalmente, ci sono ragioni per cui alcuni siti potrebbero voler controllare più o meno spesso.

Ma per la maggior parte dei siti, una volta alla settimana ti darà una buona idea di come stanno andando le cose e ti permetterà di vedere se i tuoi sforzi SEO stanno davvero funzionando.

Le classifiche variano a causa della concorrenza

Più una query è competitiva, più fluttuerà il posizionamento dei siti per quella query.

Quando una query è competitiva, Google in genere esegue la scansione dei siti pertinenti per quella query più spesso.

È più che probabile che i giocatori che competono per le classifiche in quella query apportino frequenti modifiche ai loro siti.

Ho parlato di “baby algoritmi” in passato.

Per molte query competitive, esistono algoritmi baby per classificare i siti pertinenti all’argomento.

Quando ciò accadrà, le classifiche si muoveranno molto di più.

Nella domanda originale, il poster sembra indicare che le fluttuazioni sono coerenti giorno dopo giorno.

La mia ipotesi sarebbe che questo sia un algoritmo in continuo mutamento.

Alla fine, queste classifiche si stabiliranno e saranno più coerenti, cambiando solo periodicamente.

Ma mentre è in corso un aggiornamento, le classifiche cambiano frequentemente.

Controllare le tue classifiche più e più volte durante un aggiornamento delle classifiche è un po ‘come pesarti 10 volte al giorno.

Potrebbe essere interessante per te, ma non ti darà alcuna indicazione di quanto peso stai effettivamente perdendo (o aumentando).

Le classifiche non sono risultati

La SERP che vedi non è necessariamente la SERP che vedo io.

Annuncio pubblicitario

Continua a leggere di seguito

Una volta avevo un cliente a Houston a cui piaceva Google stesso, molto.

Gli piaceva chiamarmi dopo aver cercato su Google e dirmi cosa ha visto, soprattutto se una classifica è scesa.

Ma la cosa divertente era che il più delle volte quello che vedeva era diverso da quello che vedevo io.

Ero a 400 chilometri da Dallas.

Era un avvocato, io ero un esperto di SEO.

Avevamo diverse abitudini di navigazione e geografie.

E l’argomento che stava interrogando era uno degli argomenti più competitivi del pianeta.

L’ho assecondato, semplicemente perché mi ha pagato un sacco di soldi.

Ma non mi importava di quello che vedeva, perché sapevo che non era quello che vedevano i suoi potenziali clienti quando eseguivano una query.

Annuncio pubblicitario

Continua a leggere di seguito

Alla fine della giornata, le classifiche sono solo un indicatore di successo; non hanno successo da soli.

Il successo deriva da vendite, lead, iscrizioni e-mail o altre metriche.

Queste sono le metriche che devi monitorare quotidianamente.

Non classifiche.

Sarai più felice e avrai più successo se giudichi il tuo successo in base ai risultati effettivi piuttosto che alle classifiche.

Altre risorse:


Nota dell’editore: Chiedi a un SEO è una rubrica settimanale di consigli SEO scritta da alcuni dei migliori esperti SEO del settore, selezionati da Search Engine Journal. Hai una domanda sulla SEO? Compila il nostro modulo. Potresti vedere la tua risposta nel prossimo post di #AskanSEO!




Tony WrightLooks like you have blocked notifications!

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments

Looks like you have blocked notifications!